Comò Lab.

Corso Giuseppe Garibaldi, 1 - Reggio Emilia
342 7256530 - 339 6920607

info@comomag.it

©2018 by Comò Lab..

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Vimeo Icona

Disegnare un’emozione

I sentimenti nel corpo e nello spazio

IN COLLABORAZIONE CON ZANDEGÙ

Quando?

Sabato 25 gennaio 2020

A che ora?

Dalle 10.00 alle 17.00 (con un'ora di pausa pranzo)

Quanto costa?

Entro il 31 ottobre €99, dopo €120

Con:

Fernando Cobelo

Hai presente quell’esercizio che fanno gli studenti di recitazione che si lasciano andare all’indietro, senza guardare, e un loro compagno li afferra e non li fa cadere?

 

Let it go

Ecco, la capacità di lasciarsi andare non è da tutti e, scommetto, ne sai qualcosa. Siamo sempre lì a farci prendere male per la minima cosa, preferiamo non esporci troppo, filtriamo le cose che vogliamo dire agli altri, come manco fa una caraffa Brita con l’acqua piena di calcare.

 

Eppure esprimere i sentimenti, specie quando si parla di lavori creativi, è fondamentale per creare una connessione con chi ci legge, guarda, segue, magari anche online.

 

Dai, che mi diventi cartografo!

Abbiamo quindi pensato a un workshop dove le emozioni correranno wild&free e lo faremo insieme all’illustratore Fernando Cobelo, uno che, col suo tratto dolce e semplice, parla di nostalgia, memoria, identità e amore. E lo fa con una poetica che arriva dritta al cuore. Chi meglio di lui, quindi?

 

Con Disegnare un’emozione imparerai come liberare la mente e raccontare emozioni e sentimenti in modo semplice, attraverso il disegno di una mappa. Un esercizio non facile, è vero, ma sarà enormemente divertente, giurin giurello! Durante il corso diventerai un po’ come un cartografo, solo che non disegnerai laghi e montagne, ma tutta quella rete di emozioni che si connettono alla tua vita di tutti i giorni.

 

Come funziona?

Il laboratorio è intensivo, dura 6 ore ed è sabato 25 gennaio 2020 dalle 10 alle 17. La cosa bella è che si lavora tutto il tempo e la teoria è praticamente azzerata!

 

La prima parte, di 3 ore, funziona così:

farai un sacco di attività per stimolare la tua creatività emotiva. Imparerai come associare un sentimento qualunque a un’immagine illustrata. Questa immagine la attaccherai su un corpo disegnato da Fernando e, così facendo, tu e i tuoi compagni di corso otterrete la prima mappa emozionale che ti aiuterà a capire dove vengono percepite fisicamente, nel corpo, le emozioni. La prima parte si conclude con una piccola lezione di character design: per imparare come far esprimere le emozioni a un personaggio disegnato.

 

La seconda parte, sempre di 3 ore, funziona così:

dirai addio alla mappa emozionale disegnata nella prima parte e inizierai ad applicare le tue emozioni a una “mappa” vera, quella del percorso che fai tutti i giorni per andare in un punto specifico (e che magari ami molto) della tua città. E lo farai, ovviamente, disegnando a più non posso!

 

Cosa mi porto a casa?

Dopo Disegnare un’emozione avrai una maggiore comprensione della relazione tra corpo, personaggio disegnato e sentimento. Saprai in quale punto del corpo sentiamo le emozioni, imparerai a costruire una mappa emozionale, avrai le prime basi di character design. Avrai fatto tanti esercizi che stimoleranno e potenzieranno la tua creatività emotiva.

Chi si iscrive a Disegnare un’emozione?

Questo corso è pensato per grafici, illustratori, persone appassionate di disegno, freelance o creativi che cercano stimoli nuovi, idee e creatività da usare nel loro lavoro (magari online, sui social, nelle stories, ecc). Allo stesso tempo è un corso perfetto per chi pensa di non saper disegnare bene, ma ha tanta voglia di mettersi in gioco.

 

Costo

Se ti iscrivi entro il 30 settembre: €99

Dal 1 ottobre: €120

Se ti iscrivi a due corsi della stessa stagione, sul secondo hai il 20% di sconto sul prezzo pieno.

Docente

Fernando Cobelo (Venezuela, 1988) è un illustratore che lavora con linee pulite, definite, essenziali, infantili anche. Crea opere che parlano di un universo pieno di sogni surrealisti e incubi molto reali, con un’espressione ingenua e semplice, nella quale risulta facile ritrovare frammenti di noi stessi. Illustrazioni che stuzzicano i nostri pensieri, muovono i nostri sentimenti e ci trasportano in un mondo di affascinanti incontri personali. Questo approccio emozionale gli ha permesso di lavorare con clienti come Disney, Lavazza, Swatch, Moleskine, TIAA e pubblicare diversi libri come “Todo queda igual, pero igual cambia” (Ediciones Hidroavion) e “Mil maneras de perderte y solo una de encontrarte” (Penguin Random House). Nell’ambito formativo, Fernando ha insegnato e tenuto diverse attività didattiche in alcune università e istituti italiani quali IED, LUISS, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo e altre scuole e atenei internazionali in Messico, India, Russia, Cina, Venezuela, Bulgaria e Turchia.

In collaborazione con

Zandegù è una banda di zuzzurelloni che organizza corsi (in aula a Torino e online) di comunicazione, scrittura, grafica e disegno; pubblica manuali per freelance in ebook e organizza eventi che hanno spesso a che fare con la birra. Vogliamo dare alle persone creative e curiose gli strumenti pratici per portare avanti i loro progetti e tanti contenuti utili per coltivare i loro interessi e passioni. Tra le cose che ci piacciono: mangiare, leggere, fare gli scemi, la grammatica, ridere tanto, mettercela tutta, le persone curiose, tu. Ci trovi su zandegu.it, su Instagram, YouTube e Facebook.

Iscrizioni

 

Compila il form o manda una mail a info@comomag.it

Se hai bisogno di ulteriori chiarimenti chiamaci:

342 7256530 (Nicolò) 339 6920607 (Carlotta)